Settima tappa: Kolding, Vejle / Bauhaus / Le regole del non esporsi agli agenti cancerogeni

2 August 2019

#TURISMO DI DESIGN

 

di Luca Di Benedetto

 

 

 

Una volta lasciato alle spalle la Germania, Vivaldo si è addentrato in territorio danese, attraversando le città di Amburgo, Kolding e Vejle. Amburgo è la città con più ponti al mondo (oltre 2300) ed è la città che ha visto esordire i Beatles. Tra il 1960 e il 1962 la rockband  si esibì in numerosi locali nel quartiere di Reperbahn. Agli amanti del Design e delle Arti Applicate suggeriamo di visitare il Museum für Kunst und Gewerbe. Fondato nel 1874, è uno dei più grandi ed importanti musei della città e anche uno dei più conosciuti della Germania. Non dimentichiamo che questa nazione, con il Bauhaus e la Psicologia della Gestalt ha dato un contributo determinante alla storia del Design. A Kolding, nel cuore della fredda Danimarca, si può visitare il Trapholt Museum for Modern Art, che vanta una collezione permanente di Arte Visiva, Arte Applicata e Design che si affaccia su un immenso giardino. Altro piccolo scrigno situato a Kolding è la Galleri Pagter, che conserva una collezione di artigianato danese.

Associando ai temi del Bauhaus e della Gestalt sono state sviluppate due immagini che interpretano la settima e l'ottava regola sulla prevenzione del cancro:

7. Evita un’ eccessiva esposizione al sole,soprattutto per i bambini.

8. Osserva scrupolosamente le istruzioni in materia di salute e sicurezza sul posto di lavoro per proteggerti dall’esposizione di agenti cancerogeni.

 

Le immagini elaborate da Rebecca De Noni e Daniele Gobbessi derivano l’una dalla somiglianza tra le sperimentazioni di Josef Albers riguardanti i raggi luminosi e l’archetipo del sole, l’altra dalla sovrapposizione del segnale di pericolo per l’esposizione ad agenti cancerogeni alla figura di un lavoratore.

‹ Blog

Museo del Design del Friuli Venezia Giulia – Associazione no profit – P. IVA e CF 02863400301 – info@mudefri.it
Privacy policy | Cookie policy | Finanziamenti