Ottava tappa: Frederikshavn, Oslo, Hamar / Lego / La regola del radon

3 August 2019

#TURISMO DI DESIGN

Settimo giorno: giunto a Frederikshavn, città danese sulla costa nord-orientale della penisola Vivaldo lascia la terraferma salendo su un traghetto, unico mezzo di trasporto consentito oltre alla bicicletta. Da Oslo, capitale norvegese, la tappa prevede l’arrivo a Hamar, città che sorge in riva al Mjøsa, il più grande lago della Norvegia. La Danimarca è la patria della Lego, fondata nel 1916 da Ole Kirk Kristiansen; è nota internazionalmente per la sua linea di mattoncini assemblabili. A  Billund, non lontano da Vejle, si può visitare anche la Lego House. Siamo sicuri che se siete degli amanti dell'architettura contemporanea vorreste vivere nel complesso residenziale Bølgen (The Wave), situato nella  baia di Skyttehus a Vejle.  Si ispira alla Sydney Opera House dell'architetto danese Jørn Utzon e al paesaggio collinare attorno al Fiordo di Vejle. The Barcode Project Consiste in una fila di nuovi grattacieli polifunzionali situati sull'ex bacino e sito industriale di Oslo. Vale la pena anche di visitare il Vulkan, quartiere caratterizzato da un'architettura pensata per limitare l'impatto ambientale. 

La nona regola sulla prevenzione del cancro enuncia: 

9. Accertati di non essere esposto a concentrazioni naturalmente elevate di radon presenti in casa e fai in modo di ridurne i livelli.

 

Luca Di Benedetto, del Gruppo Phi, l’ha interpretata con uno stile grafico che ricorda le istruzioni dei Lego. Una delle buone norme da adottare qualora le concentrazioni di Radon siano elevate è aerare i locali. E proprio questa azione, come scansione di piccoli gesti, viene spiegata con le istruzioni del Lego.

In fotografia la Lego House.

‹ Blog

Museo del Design del Friuli Venezia Giulia – Associazione no profit – P. IVA e CF 02863400301 – info@mudefri.it
Privacy policy | Cookie policy | Finanziamenti