Capolinea: Alta / Il globo di Capo Nord / La regola degli screening

10 August 2019

#TURISMO DI DESIGN

Il quattordicesimo giorno della gara impone 500 km., gli ultimi! Alta si trova all'estremità settentrionale del paese, sulle rive del Mare di Norvegia, ben oltre il circolo polare artico. Il fiume Altache, che bagna la città, scava uno dei più grandi canyon d'Europa. Ospita il World heritage Rock art centre, museo con una speciale sezione sulle aurore boreali. Il principale motivo d'interesse, però, si trova all'esterno dove si possono vedere le celebri incisioni rupestri fatte dagli antenati scandinavi tra il 4000 e il 500 a.C. 

E' stato un lungo viaggio, che ci ha portati ad attraversare il cuore dell'Europa continentale, fino al Nord più settentrionale d'Europa. Capo Nord, non solo rappresenta il raggiungimento il punto d’arrivo della gara, ma anche l’occasione per far conoscere l'ultima regola per prevenire il cancro, la dodicesima:

12. Partecipa a programmi organizzati di screening per il cancro:

 dell’intestino (uomini e donne)

 del seno (donne)

 del collo dell’utero (donne)

 

Il concetto dell'ultimo elaborato grafico, creato da Jessica Prete,  è quello di trasmettere come la prevenzione e lo screening (il viaggio) portino a rimanere in salute (traguardo). La composizione è caratterizzata da segni che rappresentano gli organi del corpo e il Globo Capo Nord sullo sfondo. 

In fotografia il globo che si trova a Capo Nord.

 

‹ Blog

Museo del Design del Friuli Venezia Giulia – Associazione no profit – P. IVA e CF 02863400301 – info@mudefri.it
Privacy policy | Cookie policy | Finanziamenti